Contrada Montedino - 82020 Reino
0824 985492 - info@ediluxceramiche.it
Lun-Ven
9:00-13:00 / 16:00-20:00 (Sab. 9:00 - 13:00)
CONTATTACI SU

Ecco la nuova collezione Cement Project firmata Cotto d’Este

In occasione dell’ultima fiera Cersaie 2017, Cotto d’Este ha presentato la nuova collezione Cement Project presentata in uno spazio fatto di gioco di luci, di spessori e di nuances dai toni eleganti e materici, lasciando che le superfici risaltino come indiscusse protagoniste.

Cement Project è un sistema di superfici e colori che riprende con estrema fedeltà estetica e sensoriale gli effetti del cemento, tra cui il tradizionale cassero a doghe in legno. La collezione rimanda concettualmente alle grandi architetture brutaliste del novecento, da cui mutua il rigore e la forte carica espressiva, ma si apre nel suo utilizzo ad una grande varietà di interpretazioni. Il progetto gioca sulla combinazione di tre nuances che vanno dal grigio chiaro (Color-10), al grigio intermedio (Color-20) fino al grigio scuro (Color-30), declinate su tre superfici differenti Work, Cem e Land, ognuna proposta in diversi spessori e formati.

La finitura Work riproduce l’effetto del cassero a doghe in legno con una precisione mai vista prima su grandi lastre ceramiche sottili. Proposta in Kerlite plus 5.5mm contrappone alle caratteristiche del cemento la leggerezza e la manovrabilità delle grandi lastre ultraslim. Kerlite garantisce, infatti, un prodotto unico, più flessibile e più resistente, che fa della versatilità e della facilità di impiego i suoi punti di forza. Sottili, leggere e con formati sino a 100×300 cm, le lastre in Kerlite sono rinforzate con fibra di vetro e rispondono alle sfide progettuali dell’architettura contemporanea. Inoltre, grazie a uno spessore così ridotto (fino a 3,5mm), hanno un impatto ecologico minim meno materie prime, meno consumo di acqua e di energia, minori emissioni di CO2. Oltre alla versione in Kerlite, Work viene presentata anche in spessore 20mm, perfetta per superfici orizzontali e pavimentazioni, anche per esterni.

Le superfici Cem e Land riprendono il cemento nella sua componente più pulita, compatta e urbana. Cem viene proposta in versione Kerlite plus 5.5mm, mentre Land viene presentato nel formato a spessore 14mm, cifra distintiva di Cotto d’Este. Unico sul mercato, infatti, il brand propone materiali ad alto spessore la cui cottura, lunga oltre il doppio della media del grès a spessore 10 mm e effettuata a temperature più elevate, permette di raggiungere la massima resistenza e inalterabilità nel tempo.

Accanto a Cement Project, Cotto d’Este presenta a Cersaie un ampliamento di gamma di alcune collezioni esistenti, allargando il ventaglio di finiture e formati presenti a catalogo.

Exedra, collezione ispirata a marmi e pietre naturali e preziose, aggiunge alle finiture esistenti – Calacatta, Albis, Amadeus, Estremoz, Marfil, Travertino e Pulpis – le nuove Rain Grey, Onix Perla e Onix Extra e Riverstone. Nella variante in Kerlite plus 5,5mm, Exedra amplia i formati, aggiungendo a quelli già disponibili la lastra da 100x250cm (nella versione Glossy) particolarmente indicata per gli utilizzi a parete.

Scaturita dalla passione per il marmo e da una ricerca tra le cave più prestigiose, la serie Exedrapropone una selezione di finiture realizzate con l’impiego dell’innovativa tecnologia a getto di smalto, che si contraddistinguono per l’assoluta fedeltà alla pietra originale e per la grande gamma di grafiche che rende ogni prodotto un vero e proprio pezzo unico. Le venature del marmo vengono rese con grandissima precisione e con una tridimensionalità in grado di trasmettere una estrema profondità visiva. La variante Glossy, inoltre, utilizza una lavorazione che restituisce in tutto il suo splendore il riflesso lucido delle superfici marmoree levigate a specchio.

Le serie Limestone ed Elegance vengono riproposte con l’aggiunta di nuovi formati. Elegance, che riprende la pietra calcarea più bella dell’Asia Minore, il Limestone Antalya, utilizzandone le tinte tenui e cipriate, introduce la variante in Kerlite plus 5,5mm. Limestone, invece, amplia la sua proposta di finiture ispirate alle pietre di cava con i nuovi formati spessorati da 20mm e aggiunge la nuova 100×250 cm alle dimensioni disponibili in Kerlite plus 5,5mm.

La famiglia Plen Air presenta, infine, la nuova finitura Ceppo, ispirata all’effetto della pietra Ceppo di Gré, che si affianca ai colori Gris e Anthracite. Plen Air è una collezione pensata per le superfici orizzontali da esterni, da quelli più intimi, come terrazze e giardini, agli spazi pubblici: lo spessore di 20 mm e l’eccezionale resistenza ai carichi di rottura la rende infatti carrabile se applicato su massetto.

Il Cersaie 2017 vedrà inoltre la presenza di altre due collezioni, Backstage e Wonderwall, presentate lo scorso anno proprio nella stessa occasione.

Backstage, ispirata alle superfici dei palcoscenici, riprende i larghi listoni di legno grezzo riproponendoli con un mood contemporaneo e nuances calde e raffinate. La collezione, disponibile in 4 colori (White, Beige, Grey, Black), è realizzata in Kerlite 5 plus nel formato 20x150cm, garantendo una leggerezza e un’incredibile flessibilità di utilizzo. Grazie alle due finiture superficiali, inoltre, Backstage riesce ad inserirsi in ambienti diversi, evidenziando di volta in volta il suo carattere più raffinato con la versione Paint – verniciata e a tinte unite – o quello più deciso nella variante Brush – dalla superficie più materica, carteggiata e consumata dal tempo -.

Chiude la rosa dei prodotti di Cotto d’Este al Cersaie 2017 la collezone Wonderwall: lastre in Kerlite di grandi dimensioni (100x300cm) sottili, leggere, e decorate con grafismi, disegni inediti, suggestioni e motivi ornamentali. Grazie all’estrema precisione dei decori, Wonderwall unisce la bellezza e il valore ornamentale tipici della carta da parati con le qualità del grès porcellanato supersottile: resistenza, facilità di igienizzazione e di applicazione, leggerezza ed elasticità. Connubio perfetto tra il mondo della decorazione e quello del grès porcellatato, la collezione Wonderwall – con le sue 14 fantasie disponibili – si propone ad architetti e interior designer come uno strumento inedito, in grado di arricchire qualsiasi spazio con giochi di prospettive, profondità e panorami lontani.

Open chat
Powered by